Come fare un Hard Reset su iOs

Questo articolo spiega come forzare il riavvio di un iPhone che non risponde. L’hard reset del tuo iPhone è simile a quello per Android e richiede di premere una determinata combinazione di tasti che varia in base al modello. Se forzare il riavvio dell’iPhone non ti porta a nulla, imparerai anche come riparare il sistema operativo collegando il tuo iPhone a un computer.

Riavvio forzato di un iPhone 8 e successivi

Questo metodo funzionerà su iPhone 8, 8 Plus, XR, XS, XS Max, 11, 11 Pro, 11 Pro Max e iPhone SE (2a generazione).

  • Premi e rilascia il pulsante Volume su. Si trova sul lato sinistro del telefono, vicino al bordo più alto.
  • Premi e rilascia il pulsante Volume giù. Si trova sul lato sinistro del telefono sotto il pulsante Volume su.
  • Tieni premuto il pulsante laterale. È sul lato destro del telefono. Continua a tenere premuto il pulsante finché non appare su schermo il logo Apple.
  • Rilascia il dito quando viene visualizzato il logo Apple. Questo dovrebbe forzare il riavvio del tuo iPhone che non risponde.
  • Se il tuo iPhone ancora non si riavvia, prova a caricarlo per un’ora e poi riprova.

Riavvio forzato di un iPhone 7 o 7 Plus

  • Tieni premuto il pulsante Volume giù e il pulsante Standby/Riattiva. Il pulsante Volume giù si trova sul lato sinistro dell’iPhone e il pulsante Standby/Riattiva si trova sul bordo più in alto. Continua a tenere premuti questi pulsanti finché non viene visualizzato il logo Apple.
  • Rilascia i pulsanti quando vedi il logo Apple. Se il ripristino è andato a buon fine, il tuo iPhone si riavvierà normalmente.
  • Se il tuo iPhone ancora non si riavvia, prova a caricarlo per un’ora e poi riprova.

Resettare un iPhone senza riavvio forzato

Se il tuo iPhone si blocca sul logo Apple o su uno schermo nero quanto tenti l’hard reset, puoi provare a utilizzare il tuo PC o Mac per ripararlo senza perdere dati.

  • Inizia collegando l’iPhone al computer utilizzando il cavo di ricarica.
  • Se stai utilizzando Mac Catalina o successivo, fai clic sulla faccia bicolore sul Dock per avviare Finder. Se hai Windows o una versione precedente di macOS, apri iTunes dal menu Start o dalla cartella Applicazioni.
  • Se stai utilizzando Finder, fai clic sul nome del tuo iPhone nel pannello di sinistra sotto “Posizioni”. Se stai utilizzando iTunes, fai clic sul pulsante con l’icona di un iPhone vicino all’angolo in alto a sinistra dell’app (a destra del menu a discesa).
  • Metti il ​​tuo iPhone in modalità di ripristino. I passaggi per eseguire questa operazione variano in base al modello:
  • Modelli con Face ID: premi e rilascia il pulsante Volume su, quindi premi e rilascia il pulsante Volume giù. Tieni premuto il pulsante sul bordo superiore finché il tuo iPhone non si riavvia in modalità di ripristino.
  • iPhone 8 o successivo: premi e rilascia il pulsante Volume su, quindi premi e rilascia il pulsante Volume giù. Tieni premuto il pulsante sul lato destro finché l’iPhone non si avvia in modalità di ripristino.
  • iPhone 7/7 Plus: tieni premuti contemporaneamente il pulsante in alto (o il pulsante destro su alcuni modelli) e i pulsanti Volume giù. Alza le dita quando il telefono si avvia in modalità di ripristino.
  • iPhone con pulsanti Home, iPhone 6 e versioni precedenti: tieni premuti contemporaneamente il pulsante Home e i pulsanti in alto (o sul lato destro). Solleva le dita quando viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
  • Fare clic sul pulsante Aggiorna sul computer. Questo pulsante si trova nel pop-up apparso in Finder o iTunes quando l’iPhone è entrato in modalità di ripristino. La scelta di questa opzione permette di riparare iOS senza eliminare i dati.
  • Se questo processo risolve l’iPhone, si riavvierà normalmente.

Se l’aggiornamento dell’iPhone ha avuto successo ma non riesci ancora ad usarlo, potresti tentare con un ripristino dei dati di fabbrica. Ripeti semplicemente questo metodo e seleziona Ripristina invece di Aggiorna. Questo cancellerà tutti i dati sul tuo iPhone, quindi fallo come ultimo risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.