Windows 11: cosa aspettarsi in termini di aspetto, funzionalità e altro

Manca poco all’annuncio di Microsoft dell’imminente uscita del nuovo aggiornamento per Windows.

Windows 11: le novità

Il gigante della tecnologia ha programmato un evento per il 24 giugno, ma le prime indiscrezioni sul nuovo sistema operativo Windows 11 hanno iniziato a trapelare online, con tanto di screenshot della nuova interfaccia utente, menu Start e molto altro.

Molti importanti siti web di tecnologia hanno fatto una panoramica di Windows 11, preparando gli utenti a cosa aspettarsi. In attesa del lancio ufficiale, ecco alcune modifiche che potremmo aspettarci di vedere.

Un menu Start rinnovato

Il menu Start è l'”hub” per tutti gli utenti Windows e Microsoft ha apparentemente apportato alcune modifiche. Gli utenti avranno la possibilità di vedere le app “aggiunte di recente” e “più utilizzate”.

Mostrerà anche agli utenti una raccolta di scorciatoie appuntate insieme ad alcuni consigli. Anche i riquadri live sono stati abbandonati da Microsoft a favore delle app.

È davvero molto più semplificato di quello che esiste oggi in Windows 10. Se non vuoi che le icone delle app e il menu Start siano centrati, c’è un’opzione per riportarli tutti sul lato sinistro.

Icone e logo ridisegnati

Le icone su Windows 11 sono state ridisegnate e daranno un nuovo look al sistema operativo. Le icone avranno un gradiente colorato. Anche il logo di Windows è stato ottimizzato con Windows 11. Finestre e menu sembrano avere bordi leggermente arrotondati. Aggiunti anche nuovi suono di sistema.

Inclusi anche gesti tattili: ora puoi utilizzare tre passaggi con le dita per ridurre a icona/ingrandire un’app. Toccando con quattro dita è possibile passare da un desktop virtuale all’altro.

Invece di avere una casella di ricerca all’interno della barra delle applicazioni, è presente solo un’icona a forma di lente di ingrandimento, su cui si fa clic per accedere al menu di ricerca.

Widget

Nella barra delle applicazioni di Windows 11 è presente un’icona chiamata Widget. Le voci hanno suggerito che Microsoft stia ripristinando i widget di Windows e questa prima versione sembra includerne alcuni.

Poiché si tratta chiaramente di una versione molto precoce di Windows 11, i widget non si caricano completamente nel sistema operativo, ma sono progettati per scorrere verso l’esterno e fornire un rapido accesso a notizie, meteo e altri contenuti web.

Una nuova app Xbox

Windows 11 avrà una nuova app Xbox che offre agli utenti l’accesso diretto al GamePass e ad altre funzionalità social di Xbox.

Data di rilascio di Windows 11 

Al momento non esiste una data di rilascio confermata per Windows 11.

Microsoft ha annunciato un evento il 24 giugno per parlare della “prossima generazione di Windows” alle 11:00 Eastern Time, quindi lo sapremo con certezza molto presto.

Nel 2015, con il lancio di Windows 10, Microsoft era fermamente convinta che non ci sarebbe stato Windows 11, ma la tecnologia cambia nel corso degli anni e potrebbe aver cambiato idea.

Ora pare che l’aggiornamento potrebbe essere gratuito per gli utenti di Windows 8 e Windows 7. Allo stesso modo di Apple che rilascia gratuitamente le sue nuove versioni di macOS ogni anno, è probabile che Microsoft offra lo stesso vantaggio per Windows 11, invogliando gli utenti all’aggiornamento senza dover pagare nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.