Scaldavivande Portatile: Cos’è e Come Funziona

Cos’è e come funziona uno scaldavivande portatile

Scaldavivande Portatile: Cos’è e Come Funziona

Se hai già mangiato un pasto o uno spuntino completamente freddo, perché non c’era la possibilità di riscaldarlo, avrai già intuito il principale vantaggio dello scaldavivande. Questo piccolo accessorio non solo è pratico e semplice da usare, ma rende ogni pasto molto più appetitoso.

Uno scaldavivande portatile usb è un food box dove puoi conservare i tuoi pasti cucinati, per riscaldarli e consumarli in ufficio, sul posto di lavoro, al picnic o durante un viaggio. Se un tempo i tupperware portavivande erano utili solo per conservare gli alimenti, oggi permettono di riscaldare un pasto senza estrarlo dal suo contenitore, per poi gustarlo gustando anche un piatto.

Dal momento che il mercato presenta molti modelli di lunch box riscaldati, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in questo mondo variegato.

Cos’è e come funziona uno scaldavivande portatile

Lo scaldavivande portatile non è altro che una scatoletta isolata portapranzo, dotata di un sistema di riscaldamento elettrico. Può sostituire l’utilizzo del fornetto o del microonde, perché consente di cucinare e riscaldare i pasti fuori casa, permettendoti anche di variare col menu.

Piatti in salsa con dessert, riso, salumi, davvero qualsiasi tipo di pietanza può essere riposta con cura in questo tipo di scatola, prima di richiuderla ermeticamente. Tuttavia, non tutti i modelli sono adatti per il trasporto di zuppe o pietanze in brodo.

La cottura all’interno di uno scaldavivande elettrico viene effettuata con il vapore, che garantisce un consumo gradevole, senza alterare il gusto o il valore nutritivo del vostro cibo.

Lo scaldavivande può avere design e configurazioni, con uno o più scomparti per riporre il cibo e tenerlo separato evitando contaminazioni. Tuttavia, è sempre costituito da una parte isolante che sarà in plastica o acciaio inossidabile e che ti impedirà di scottarti durante la manipolazione.

Ogni prodotto è fornito di un cavo elettrico, 12V o 24V, che permette il collegamento alle prese elettriche o a quelle della macchina, ma anche di un cavo USB, per far sì che possa essere collegato anche al pc o ad un powerbank.

Per mangiare un pasto caldo basterà collegare lo scaldavivande alla presa, all’incirca 30-40 minuti prima della pausa pranzo. I modelli più avanzati permettono anche la programmazione dell’accensione.

I vantaggi dello scaldavivande portatile

L’idea alla base di questo utensile è chiaramente quella di semplificarti la vita. Ecco spiegato perché lo scaldavivande è così apprezzato da tutte le categorie di persone, che amano mangiare sano e per ogni occasione.

Ci sono quindi molti vantaggi nell’avere nell’utilizzare uno scaldavivande per la conservazione e il riscaldamento:

  • Facilità di trasporto e utilizzo;
  • Lunga conservazione e funzione isotermica;
  • Non c’è bisogno di cambiare il contenitore per impiattare i pasti, perché la scatola fungerà da piatto;
  • Permette di ottimizzare il tempo, con la possibilità di consumare una varietà di pasti fuori casa;
  • Dieta più sana ed equilibrata, potendo contare su piatti realizzati in casa;
  • Facilità di manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.