Sono davvero numerosi gli utenti che hanno deciso di aggiornare immediatamente il proprio dispositivo a iOS 6. Il passaggio sta avvenendo molto più rapidamente di quanto non sia avvenuto passando da iOS 4 a iOS 5, segnale che i consumatori credono che il nuovo sistema operativo possa portare vantaggi non indifferenti. Secondi i dati appena messi a disposizione da Chitika, azienda impegnata nel settore dell’advertising, sappiamo che ben il 15% dei dispositivi che hanno la possibilità di utilizzare questo aggiornamento, sono stati aggiornati in sole 24h da quando il nuovo sistema operativo è stato reso disponibile da Apple.

Il calcolo effettuato da Chitika Ad dovrebbe risultare abbastanza preciso: infatti i calcoli sono stati effettuati calcolando i dispositivi connessi in rete e verificando il sistema operativo utilizzato per connettersi al web.  Il confronto con Android è lampante: coloro che possiedono iOS sono molto più propensi a disporre del software sempre più aggiornato. Basti pensare che in 2 mesi dalla disponibilità della release 4.1 del sistema operativo Google Android, denominata anche Jelly Bean, solo 1,5% degli aventi diritto ha deciso di effettuare l’upgrade. Nonostante, quindi, iOS sia un software molto più “chiuso” rispetto al sistema operativo di Google, ci sono molti più consumatori disposti a provare gli aggiornamenti, indice del fatto che i consumatori Apple hanno probabilmente più fiducia nell’innovazione della “loro azienda” rispetto agli utenti di Android che diffidano maggiormente degli aggiornamenti rilasciati da Google.

Fiducia, tuttavia, che non è stata pienamente ripagata da Apple. Infatti, sembrano essere diversi i problemi che stanno affliggendo questa nuova versione di iOS, in particolare per quanto concerne le mappe che non sono più fornite da Google: il servizio di Apple è impreciso e capita spesso che negozi, ristoranti, siano addirittura virtualmente collocati su fiumi, mari etc. Numerosi sono i consumatori che lamentano la penuria del servizio cartografico di Apple.

Alcuni, inoltre, lamentano dei problemi con la connettività wireless: sembrerebbe che il dispositivo tende a disconnettersi dalla rete continuamente : in realtà ques’ultimo “difetto” è stato segnalato solo da alcuni e, quindi, sono necessarie delle analisi più specifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.