Arrivano i primi (1600) bans agli utenti di Call Of Duty: Modern Warfare 3

La settimana scorsa, con grande risonanza su tutti i canali media, è stato lanciato sul mercato Call of Duty: Modern Warfare 3. Il titolo in questione aggiorna, sebbene non in maniera critica, le dinamiche solite del gameplay, portando l’utente nella consueta confusione (ed emozione) della battaglia, tra sparti di ogni genere e frenetici assalti. Anche la parte Multiplayer, naturalmente, è stata presa d’assalto da parte dei giocatori, per iniziare un nuovo ciclo di distruzione.

Detto questo, l’assalto al gioco online non è stato solamente simulato, ma ben 1600 giocatori hanno sperimentato il ban per avere barato. Ciò che è successo è che i giocatori allontanati dal multiplayer sono stati responsabili di cheating per ottenere vantaggi di gioco. Su di loro è caduto il famigerato Infinit Ward per avere sfruttato dei bug ancora evidenti in Call of Duty: Modern Warfare 3. Il numero riportato dalla stampa specializzata è destinato ad aumentare, man mano che gli utenti scopriranno nuovi bug e nuovi metodi da sfruttare. Stando alle stime riportate da un portavoce della gestione dei ban, anche gli utenti PC hanno subito forti penalizzazioni in questo ambito, e gli utenti corretti sono invitati a continuare le segnalazioni di gioco sleale.

D’altro canto, è stato assicurato che l’aggiornamento per risolvere questi evidenti bug e glitch del gioco è già in cantiere, e dovrebbe arrivare in tempi molto brevi. Le vendite di Call of Duty: Modern Warfare 3 sono state come sempre da record. Nei primi 5 giorni nei negozi, l’introito è stato di 775 Milioni di dollari, superando di ben 115 Milioni l’incasso del predecessore: Call Of Duty: Black Ops. Con queste cifre, Call of Duty può facilmente ambire a diventare il più importante veicolo di divertimento per i videogiocatori, grazie al gameplay semplice, molto intuitivo da gestire già dopo qualche minuto di utilizzo, e le sterminate possibilità che le mappe multiplayer e le modalità di gioco online che consentono di vivere una esperienza sempre nuova, ma ben strutturata e coinvolgente. Sempre riportando notizie di mercato, La saga di Call of Duty, con un totale di ben 6 Miliardi di dollari guadagnati dalla sua prima uscita, si piazza come uno dei titoli più remunerativi della storia dei videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.