call_of_Duty_ii_black_ops

call_of_Duty_ii_black_ops

 

Call of Duty: Black Ops II . Finalmente il secondo capitolo della famosa saga di Activision, attesa da milioni di fan per le caratteristiche che si annunciano uniche. Come sempre, i tempi dei nuovi titoli sono stati rispettati: a distanza di due anni da Call of Duty: Black Ops I, arriva la nuova esperienza videoludica.

La storia si ambienta in un futuro in cui gli United States la cui forza combattiva è stata fortemente limitata dai propri droni da combattimento. Con Call of Duty: Black Ops II, la serie di Call of Duty si allontana definitivamente dal filone storico-realistico che lo avevano contraddistinto. L’anno corrente è il 2025 ed il protagonista è David Mason, il figlio del protagonista del primo Black Ops. Una guerra fredda è stata combattuta tra USA e Cina per il controllo delle risorse minerarie, il che ha spinto gli USA a costruire un esercito di droni per la propria protezione. Il piano statunitense tuttavia non funziona come dovere e, a causa di un terrorista che prende il controllo dei droni per rivoltarli contro entrambe le nazioni, sperando di dare così il via al conflitto definitivo. Tutto questo costituisce la scusa per i soliti scenari di guerra alla Call of Duty, conditi con robots ed armi futuribili.

Call of Duty: Black Ops II offre una caratteristica nuova rappresentata dalle Strike Force Mission che verranno affrontate durante lo svolgimento della campagna, e la cui risoluzione farà variare la trama della storia. I giocatori dovranno portare a termine certi obbiettivi avvalendosi anche di veicoli, ma il risultato non pregiudicherà l’intera campagna, che potrà essere comunque portata a termine sebbene con modifiche nella storia. Un altro punto di forza di Call of Duty: Black Ops II è rappresentato dalla modalità multiplayer che potrebbe mettere in secondo piano la campagna single-player. L’attrazione principale è creare un class-system, ovvero la possibilità per i giocatori di personalizzare il proprio equipaggiamento. Ad esempio si può scegliere di avere a disposizione meno armi, ma con più spazio per granate, o avere più munizioni per meno granate. Call of Duty: Black Ops II dispone anche di una modalità Zombie che prende il posto del tradizionale Survival, nella quale ci si difende dai Non-Morti per una sana e spensierata azione sparatutto. Call of Duty: Black Ops II dovrebbe uscire il 13 Novembre per Xbxo 360, Playstation 3 e PC, mentre per Nintendo Wii U sarà disponibile dal 18 Novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.