CES 2012: LG si presenta con uno schermo OLED da 55 pollici ultrasottile

il CES 2012 è il primo event mondiale del 2012 sull’elettronica di consumo, dove verranno presentate tutte le novità che riguarda i dispositivi personali e casalinghi da parte delle case di produzioni più importanti. Tra queste, LG parteciperà con un nuovo display TV da ben 55 pollici, ultima offerta della casa asiatica.

Le prime immagini di questa TV da 55 pollici mostrano dei colori brillanti a fronte di uno spessore del dispositivi veramente sottile, molto meno ingombrante di un qualsiasi quadro che abbiamo appeso alle pareti. Lo spessore è di soli 4 millimetri, per un peso approssimativo di 9 chilogrammi. Questo LG da 55 pollici può essere quindi posto contro una parete che, se illuminata a dovere, può addirittura dare l’impressione che lo schermo sia parte integrante del muro. La tecnologia realizzativa, OLED, che ha portato a questo risultato, sembra proprio la strada predestinata per lo sviluppo delle TV.

Infatti, qualunque cosa un TV a LED possa fare, la tecnologia OLED riesce a farlo meglio. I livelli del nero si fanno più numerosi ed i colori più accesi, a fronte di un risparmio energetico che aggiunge valore al nuovo schermo LG. Anche la definizione della immagine è superiore ad un qualsiasi sistema RGB il che si traduce in una ottima resa della immagine anche quando lo schermo viene guardato di lato. Tutto questo suona veramente emozionante, e lo è ancora maggiormente se si considera che il costo realizzativo non sarà alto, sebbene su questo argomento LG non si sia ancora esposta. La tecnologia OLED è già usata in milioni di esemplari di smartphone, ed il salto verso l’ambito degli schermi per TV dovrebbe risultare in un costo molto minore rispetto ai monito LCD e LED.

Ne sapremo certamente di più la settimana prossima a Las Vegas, quando inizierà la prima giornata del CES 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.