Il primo smartphone con schermo 3D senza occhialini: Lg Optimus 3D.

Nonostante il 3D non sembra una di quelle tecnologie che abbiano conquistato i consumatori e ne è un esempio evidente il 3DS che ha avuto un mercato minore rispetto a quello stimato prima del lancio del prodotto( e questo è dovuto anche alla nuova tecnologia glass-free ovvero senza la necessità di occhialini che molti utenti ritengono debba essere ancora perfezionata), ci sono lo stesso aziende che vogliono investire su questa tecnologia e una di queste è LG. Non molti giorni fa, durante un evento che si è tenuto a Milano, LG ha provveduto a presentare il suo nuovo prodotto, stiamo parlando del nuovo  Optimus 3D che sarà il primo smartphone che avrà un particolare display che permetterà, come nel Nintendo 3DS, di poter vedere le immagini in 3D e tutto questo senza avere alcun bisogno di indossare i classici e scomodi occhialini.

Il “cuore pulsante” di questo prodotto sarà una cpu con tecnologia dual-core che avrà una frequenza di clock da 1Ghz e la particolarità è che disporrà di due ram separate ognuna collegata ad un singolo core tramite canali diversi. Alcuni esperti informatici lo sanno ma per chi non ne fosse a conoscenza, questa tecnologia prende il nome di dual-channel che permetterà  di avere una maggiore velocità di comunicazione fra RAM e CPU.

Per fare in modo che sin dall’inizio potessimo ammirare le capacità di questo smartphone, la casa costruttrice ha ben pensato di inserire delle applicazioni pre-caricate che ci permettessero di saggiare immediatamente questa nuova tecnologia. In realtà questo tipo di 3D comporta gli stessi problemi di quello del 3DS, essendo molto simili. Infatti risulta evidente il problema dell’angolo del display: non avendo occhialini coloro che si disporranno per esempio sui lati non avranno quella sensazione di tridimensionalità che lo schermo dovrebbe restituire.

Non è stata specificata una data per il commercio del prodotto ma è probabile che potremo trovarlo nei negozi già dalla prossima settimana. Naturalmente, come si può ben immaginare, non ci troviamo di fronte ad un prodotto economico vista l’elevata tecnologia impiegata ed è per questo che per assicurarci il dispositivo dovremo essere disposti ad utilizzare 599€.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.