Limitare il carico sul sistema operativo di Microsoft Security Essentials

microsoft security essentials limitare risorse sistema ram cpu

 

Microsoft Securty Essentials presenta una opzione che permette di limitare l’uso delle risorse di sistema che l’applicazione richiede, in maniera da avere una velocità maggiore nella risposta di Windows durante l’esecuzione della scansione antivirus. Microsoft Securty Essentials è il prodotto di punta nella sicurezza di Windows sin da Windows XP sebbene non regga il confronto con altro software specializzato. Tuttavia è un programma popolare, semplice da utilizzare proprio perchè integrato alla perfezione con Windows: è meglio quindi conoscerlo a fondo, ed in questo caso vedremo come ottimizzarne l’esecuzione per adattarla alle esigenze ed alla potenza del proprio sistema.

Lanciare Microsoft Securty Essentials sul proprio pc e passare alla tab Setting, presente sulla interfaccia principale del programma; La prima cosa da fare è cambiare il valore massimo che impiega Microsoft Securty Essentials durante l’operazione di scansione. Il valore di default è 50%, ma può essere ridotto anche al 10%. Questo naturalmente aumenterà la durata dell scansione, ma inciderà molto meno sulle prestazioni del pc, che risulterà più rispostivo ad eventuali altri comandi da arate dell’utente; si può considerare anche la possibilità di cambiare l’orario per la scansione automatica; Microsoft Securty Essentials si avvia solitamente con Windows: anche questo è una impostazione che può essere modificata, sebbene non sia consigliabile farlo. A tale proposito, se si desidera mantenere comunque brevi i tempi dedicati alla scansione è possibile selezionare l’opzione “limita l’utilizzo CPU durante la scansione”.

La seconda tecnica che si può adoperare è quella di cambiare la proprietà che caratterizza il processo collegato a Microsoft Securty Essentials (chiamato msseces.exe) in Windows. Per farlo, utilizzare la combinazione di tasti Ctrl+Shift+ESC al fine di richiamare Task Manager, passare alla tab dei processi, e trovare il nome indicato per Microsoft Securty Essentials. Trovata la riga dal nome msseces.exe, click destro su di essa, selezionando poi Priorità ed infine “Inferiore al Normale” o anche “Basso” (In Windows 8 bisogna invece andare in Task Manager, Dettagli, Click destro, Imposta Priorità).

La modifica alla priorità avviene limitata alla sessione corrente: se si desidera che il sistema operativo ricordi questa impostazione è necessario fare affidamento ad un software di terze parti: il migliore è Prio, il cui scopo è proprio quello di impostare  la priorità dei processi secondo le indicazioni dell’utente, e comunicarle al sistema operativo in maniera automatico per ogni nuovo avvio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.