Microsoft decide di cambiare alcune specifiche di Xbox One per competere con la PS4.

eurogamer-8kua3e

I fan di Xbox possono finalmente gioire. Sin dalla presentazione della nuova console Xbox One, era apparso evidente il gap tecnico con la Playstation 4. Questo ha fatto sì che i sostenitori di Xbox One accusassero Microsoft di vendere un console, già dall’inizio, con una potenza di calcolo molto inferiore rispetto alla Playstation 4.

Adesso, microsoft, nonostante manchino pochi mesi al lancio, ha deciso di migliorare la situazione. Si è infatti deciso di effettuare alcune modifiche per creare una console che sia più vicina prestazionalmente alla Playstation 4.

Secondo le fonti ben informate, il Kit definitivo di sviluppo sarebbe in mano agli sviluppatori e sembrerebbe che con le ultime modifiche, Microsoft sia riuscita a portare la gpu da 800 a 853MHz. Prima di questa modifica, le prestazioni grafiche della PS4 erano il 40% superiori ad Xbox One: con questa modifica il divario scenderebbe del 6,5%. La differenza, comunque, rimane piuttosto elevata.

Tutto questo discorso, ovviamente è puramente teorico; ovvero si basa puramente su dati tecnici. In realtà per capire quanto reale sia questo divario,  bisogna comunque testare le due console con lo stesso videogioco e vedere quanto davvero Playstation 4 sia migliore di Xbox One.  Sicuramente, almeno, dal punto di vista puramente tecnico, la nuova Playstation 4 sembra avere una marcia in più: per esempio la nuova console di Sony dispone di una memoria RAM più veloce e che permette uno scambio di dati molto più rapido. Tuttavia è probabile che i vantaggi di queste scelte non si vedranno da subito: infatti gli sviluppatori dovranno comunque avere del tempo per riuscire a sfruttare con i propri videogiochi  tutta la potenza della console. È per questo che è più probabile che il gap tecnico diventi evidente solo fra qualche anno.

L’unico punto che sembrerebbe a vantaggio di Xbox One sembra il cosiddetto Driver Mono, ovvero la realizzazione di un driver grafico ottimizzato al 100% per la console: questo dovrebbe permettere di sfruttare graficamente almeno la potenza della console e rendere più semplice ed accessibile il lavoro agli sviluppatori.

A questo punto non resta che aspettare che le console approdino finalmente sul mercato per testarle entrambe e dare un giudizio definitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.