Chrome versione 17: le novità del browser di Google

La versione 17 di Chrome, il popolare web browser di Google è disponibile da qualche giorno nel canale beta di Chrome, pronto per il download da parte degli utenti. Chrome 17 è pieno zeppo di nuove funzioni, istituite per migliorare le performance del software, la sua velocità e la sicurezza nella navigazione.

Probabilmente il cambiamento più significativo di Chrome è quello di essere in grado di caricare alcune pagine in background, anche prima che l’utente abbia finito di digitare l’URL nella barra degli indirizzi. A questo proposito, il posto giusto per digitare un indirizzo o per effettuare una ricerca è un nuovo box chiamato Omnibox, la cui caratteristica fondamentale è quella appena illustrata. Se l’URL appartiene ad un sito che viene visitato molto spesso, Chrome inizierà a caricare la pagina anche prima che l’utente abbia dato l’invio. Questa è la spiegazione di un portavoce tecnico di Google. L’operazione di prerending riduce il tempo di attesa tra il momento in cui si preme Enter, ed il momento in cui la pagina viene caricata interamente. In alcuni casi, la pagina arriva in maniera istantanea.

Una nuova funzionalità dedicata alla sicurezza aiuta a migliorare le prestazioni di Safe Browsing di Chrome, atte a proteggere l’utente da una grande varietà di attacchi malware. Sino ad ora, Chrome ha focalizzato i propri sforzi a proteggere da siti con contenuto malizioso, in grado di infettare il pc dell’utente senza chiedere da parte sua alcuna interazione. In questo ultimo periodo però si è riscontrato un forte aumento di siti che invece richiedono l’intervento dell’utente, convincendolo ad intraprendere azioni come download ed esecuzione del software che si rivela poi dannoso: prova ne siano i famosi ramson trojan di cui abbiamo ogni tanto parlato.

Chrome 17 integrerà un miglior supporto per analizzare i file in download con estensioni quali .exe e .msi . Nel caso in cui il download sia flaggato come malevolo, Chrome manderà un avviso a video sulla potenziale pericolosità, suggerendo all’utente di cancellare l’operazione. Altri miglioramenti includono nuove estensioni supportate dalla parte “tecnica” del browser che riguardano più gli sviluppatori web che gli utenti finali. Chrome 17 Beta è disponibile per Windows XP, Windows Vista e WIndows 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.