schermo_nero

L’allarme era rimbalzato in rete, via forum e blog dopo che alcuni utenti, avendo aggiornato Windows Seven, si erano ritrovati con lo schermo totalmente nero al riavvio del PC.

Ritrovarsi in tale situazione significa, di fatto, non poter utilizzare il PC.

Il problema si era presentato anche con Windows Vista e XP.

Il famigerato  ”Black Screen of Death” era stato inizialmente attribuito dall’azienda Prevx ad alcuni aggiornamenti del sistema operativo KB976098 e KB915597.

Sono subito scattate le indagini da parte di Microsoft, ma sembrerebbe che si sia trattato solo di un “comunissimo” malware.

Oggi la Prevx fa marcia indietro e dopo aver accusato Microsoft ha diramato un comunicato stampa in cui si scusa con Redmond: “Ci scusiamo con Microsoft per ogni inconveniente che il nostro blog può aver provocato. Si è trattato di una questione difficile da identificare. Gli utenti che hanno il problema dello schermo nero possono ancora utilizzare con sicurezza il nostro strumento di correzione gratuito per ripristinare le icone del desktop e barra delle applicazioni”.

Insomma tanto rumore per nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.