Windows prepara il dopo Mango. In arrivo Apollo e Tango ma i tempi si dilatano!

Nonostante Windows Phone Mango sia da poco giunto sui nostri
dispositivi,  Microsoft continua a
pensare al proprio futuro. Infatti l’azienda ha intenzione di continuare lo
sviluppo del proprio sistema operativo Mobile e non nasconde l’ambizione di
voler arrivare fra qualche anno alle spalle di Android nelle classifiche dei
sistemi operativi di smartphone e tablet più venduti. Così anche in questo
periodo di feste, giungono nuove notizie sui nuovi aggiornamenti che
riguarderanno windows phone 7 ovvero quelli denominati ed Apollo: giusto 1 mese
fa le indiscrezioni affermavano che avremmo avuto il rilascio di Windows Tango
subito dopo la conclusione del CES 2012 che si terrà il 13 Gennaio e avremmo
avuto a disposizione Apollo a partire già dalla metà di Giugno ma sembrerebbe
che la strategia commerciale sia leggermente cambiata.

Infatti le ultime indiscrezioni mostrano una tempistica
diversa: l’aggiornamento chiamato Tango dovrebbe arrivare solo durante il
secondo trimestre del 2012 mentre apollo dovrebbe fare la sua comparsa solo
negli ultimi mesi del 2012. Le fonti citano anche un immagine di una Roadmap,
ovvero la pianificazione delle uscite degli aggiornamenti che arriverebbe
direttamente dall’interno di Microsoft. Dotto ogni aggiornamento vengono
indicate quali saranno le novità. Bisogna anche aggiungere che quest’ultima
tempistica sembrerebbe la più realistica in quanto sarebbe abbastanza
improbabile vedere già un nuovo aggiornamento a distanza di così pochi mesi da
Windows Mango.

 

Per tornare invece alla Roadmap, possiamo notare che sotto
alla dicitura Windows Tango, si parla di prodotto con il miglior prezzo: questo
non è altro che la conferma della volontà di Microsoft di creare prodotti molto
competitivi che abbiano un prezzo davvero accessibile a tutti. Sembrerebbe però
che in questo aggiornamento non ci sarà il supporto alle reti LTE che invece
dovrebbe essere previsto con l’aggiornamento denominato Apollo. In
quest’ultimo, invece, saranno presenti diverse novità dal punto di vista
software ed, oltre alle nuove funzionalità, si parla del rilascio di possibili
superphones( telefoni più potenti ed “intelligenti”) e nuovi smartphone per il
settore business: in questo caso tutti questi prodotti andranno ad occupare la
fascia alta del mercato.

Non resta quindi che aspettare una conferma ufficiale sulle
tempistiche da parte di Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.