logo_gei.gif

Ogni anno in Italia vengono sprecati 50 miliardi di fogli di carta, pari a due milioni di alberi. Tra il 1995 e il 2020 la produzione internazionale della cellulosa e della carta per l’editoria crescerà del 77%. Tutti gli anelli che compongono la catena editoriale sono, a vario titolo, responsabili del consumo della carta ed ognuno, con un poco di buona volontà, può correggere le storture di un processo editoriale che spesso sfocia nello spreco di carta.

Come editore, Infomedia ha deciso di affrontare il problema alla radice e, primo in Italia, avvierà dal prossimo inverno la campagna INFOMEDIA GREEN, volta a modificare la veicolazione dei propri contenuti potenziando la fruizione on line delle proprie riviste. Già dal 1997 le riviste del Gruppo editoriale Infomedia sono consultabili on line in formato PDF, adesso Infomedia intende dar vigore e rafforzare questa offerta, con una serie di promozioni e offerte pensate per tutti coloro che decidono di passare dall’abbonamento cartaceo a quello on line.

Naturalmente il Gruppo editoriale Infomedia non prevede di eliminare definitivamente la stampa su carta delle proprie riviste ma intende passare ad una versione cartacea on demand: l’utente che non vuol rinunciare alla sua copia cartacea potrà comunque averla facendo esplicita richiesta.
I vantaggi dell’editoria on line per il cliente sono molti: minori costi per l’acquisto dei prodotti (che in formato pdf possono essere offerti a prezzi inferiori al cartaceo), abbattimento di tutti i costi di spedizione (solitamente a carico del cliente), disponibilità immediata della rivista (la versione on line è disponibile sul sito circa 10 giorni prima dell’arrivo delle copie cartacee tramite posta), maggiori possibilità di personalizzazione nella fruizione del prodotto e possibilità di fruire immediatamente anche di prodotti correlati.

Il progetto INFOMEDIA GREEN è ambizioso ed assolutamente innovativo, per realizzarlo il Gruppo editoriale Infomedia necessita della collaborazione e della buona volontà di tutti i propri abbonati ed abituali lettori perché ognuno, dalla sua scrivania, può far molto per l’intero mondo.

Riferimenti
Serena Carè
Gruppo Editoriale Infomedia
via Valdera P 116
56038 Ponsacco (Pisa) Italia
comunicazione@gruppoinfomedia.it
0587736460
http://www.infomedia.it/

Da Informazione.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.