McAfee Internet Security per Mac OS X

Inserito in Sicurezza da il 30 novembre

Come è noto, gli utenti Apple con Mac OS X sono molto più resistenti all’attacco hacker attraverso virus e malware, rispetto a chi utilizza un sistema Windows. Questa differenza dipende da diversi fattori, molti dei quali ritrovabili nel fatto che il sistema Apple in linea di massima, utilizza esclusivamente software ottimizzato, il che diminuisce in larghissima misura il rischio di infezione da parte di codice malevolo. Tuttavia, oggigiorno il rischio di infezione esiste: non elevato, ma è presente, e dunque perchè rischiare quando, con un piccolo impegno, è possibile stare sicuri? Ecco che entra in scena l’onnipresente McAfee Internet Security per Mac OS X.

McAfee Internet Security prova a portare all’attenzione dell’utente il pericolo di minaccia in atto in maniera diretta, ed al contempo fornendo una protezione robusta sia in sede di rilevazione, che in quella di prevenzione, attraverso il firewall incluso che filtrerà le connessioni e le attività delle applicazioni sul web, pronto a fermare quelle ritenute sospette. Per facilitare la configurazione delle proprie parti, McAfee Internet Security consente all’utente di utilizzare il browser di Firefox che, attraverso un addons, è in grado di fornire la valutazione alle chiavi di ricerca ed ai links con i quali l’utente ha a che fare, e sottolineare quindi la potenziale minaccia degli stessi. McAfee Internet Security è molto semplice da gestire e da mantener, anche per chi non è abituato ad avere a che fare con antivirus o firewall; la progettazione è inoltre stata realizzata tenendo conto dell’incidenza dell’applicazione sul sistema: programmi del genere sono solitamente incisivi sull’economia computazionale della macchina, ma McAfee Internet Security sfata questo mito, tanto che gli utenti non si accorgeranno quasi per niente della sua esecuzione.

Le infezioni su sistema Mac possono giungere non solo da connessioni instaurate dalle applicazioni, ma anche, ad esempio, dall’avere aperto un allegato che arrivo da sistema Windows, così come il trasferimento di file da sistemi infetti, anche se non in maniera esplicita. McAfee Internet Security blocca anche queste possibilità di intrusioni. I sistemi Mac OS X Snow Leopard e Lion possiedono in nativo la capacità di rilevare, isolare e debellare codice malevolo, ma installare McAfee Internet Security è un ottimo metodo per costituire una linea esplicita di difesa, interrogabile in maniera più diretta e comprensibile da parte degli utenti, che possono essere allertati in maniera diretta. In linea generale, McAfee Internet Security evita che l’applicazione infetta sia lanciata, anche nel caso in cui sia l’utente a volerlo fare.
Anche su sistema Mac, è quindi necessario fare attenzione alle infezioni software, anche se l’utente non è direttamente responsabile di situazioni del genere che, con McAfee Internet Security, possono essere controllate.

 

Inserito nel mese di novembre 2011.
Vuoi rimanere aggiornato con le novità del blog? Sottoscrivi il nostro feed RSS.

Lascia un Tuo Commento: