Attenzione Facebook vi ruba le foto

Attenzione Facebook vi ruba le foto

 

logo_facebook

Con la versione italiana, Facebook ha letteralmente conquistato milioni di italiani.

Il social network sta facendo spietata concorrenza al celebre MSN (oggi Windows Live) e ai vari Yahoo e Google.

Ormai su Facebook organizziamo i nostri impegni, comunichiamo con i nostri amici e colleghi, riscopriamo compagni di scuola e partecipiamo ai più svariati gruppi.

Ma soprattutto condividiamo con i nostri amici le nostre foto, alcuni utenti hanno vere e proprie gallerie fotografiche.

Il consiglio che vi diamo noi è quello di creare i vostri album su altri servizi (come ad esempio Google Picasa) e di mettere su Facebook solo dei link a questi servizi.

Il perché è presto detto.

Facebook ha modificato unilateralmente parte del contratto che gli utenti accettano al momento della sottoscrizione.

Solo che la modifica non è stata resa pubblica ed ha anche effetto retroattivo (ovvero vale per utenti vecchi e nuovi).

In precedenza Facebook lasciava i diritti delle foto pubblicate sul suo social network mano agli utenti stessi.

Mentre adesso ogni foto pubblicata su Facebook diventa di proprietà di Facebook (che potenzialmente ci può fare quello che vuole).

Questa la vecchia clausola:

You may remove your User Content from the Site at any time. If you choose to remove your User Content, the license granted above will automatically expire, however you acknowledge that the Company may retain archived copies of your User Content”.

E’ possibile rimuovere il proprio contenuto pubblicato dal sito in ogni momento. Se il contenuto viene rimosso, la licenza d’uso concessa a Facebook terminerà automaticamente, anche se resta inteso che l’azienda si riserva di mantere copie di archivio del vostro materiale”.

Adesso invece Facebook si appropria di tutti i nostri diritti d’autore sulle foto a vita:

You hereby grant Facebook an irrevocable, perpetual, non-exclusive, transferable, fully paid, worldwide license (with the right to sublicense) to (a) use, copy, publish, stream, store, retain, publicly perform or display, transmit, scan, reformat, modify, edit, frame, translate, excerpt, adapt, create derivative works and distribute (through multiple tiers), any User Content you (i) Post on or in connection with the Facebook Service or the promotion thereof subject only to your privacy settings or (ii) enable a user to Post, including by offering a Share Link on your website and (b) to use your name, likeness and image for any purpose, including commercial or advertising, each of (a) and (b) on or in connection with the Facebook Service or the promotion thereof”.

Quindi il consiglio è di  trovare strade alternative per condividere le nostre foto senza perderne la proprietà.

3 thoughts on “Attenzione Facebook vi ruba le foto

  • Pingback: Facebook: licenze di nuovo agli utenti
  • Pingback: Novità nella Gallery « Nothing is Impossible
  • Pingback: Perchè non pubblico le mie foto su Facebook? « Nothing is Impossible
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.