Perché è importante fare il Backup

bcakup

Anche se a volte effettuare un backup può sembrare qualcosa di inutile o noioso, è un operazione che deve essere fatta per il bene dell’azienda. La perdita dei dati memorizzati sul computer professionale potrebbe avere conseguenze drammatiche. Furto, guasto al computer, hacking: le cause che determinano la perdita dei dati sono molteplici. Per questo motivo adottare delle soluzioni di backup è essenziale.

SCEGLIERE IL GIUSTO SISTEMA DI BACKUP

La scelta del servizio di backup è spesso legata al volume di dati da storicizzare. Ecco allora alcune utili indicazioni che potrebbero guidarvi nella scelta:

Frequenza del backup: maggiore è la quantità dei dati da memorizzare, maggiore deve essere la frequenza. Per minimizzare la perdita di informazioni, un sistema di backup automatico risulta essere la soluzione ideale.

Sicurezza: i dati salvati devono essere criptati soprattutto se si tratta di backup remoto. Assicuratevi di sapere sempre dove sono memorizzati fisicamente i vostri dati. Alcuni provider si affidano a terze parti, sfruttano data center che si trovano in nazioni dove non c’è nessuna tutela della privacy, mettendo a repentaglio la sicurezza dei vostri dati. Per questo anche la scelta del provider deve essere fatta con giusta parsimonia.

Compatibilità: assicurarsi che la soluzione sia compatibile con tutti i principali sistemi operativi (Windows, Apple e Linux) in quanto la vostra infrastruttura IT potrebbe cambiare nel tempo.

Sensibilità ambientale: alcuni sistemi “fisici” come i dischi esterni sono particolarmente fragili e sensibili (calore, polvere, urti, ecc).

Tipi di backup: ci sono diverse possibilità a seconda del sistema utilizzato: backup completo (copia di tutti i file del disco rigido), incrementale (copia dei file modificati rispetto all’ultimo backup) e differenziale (copia di tutti i file dell’ultimo backup completo o incrementale).

SISTEMI DI BACKUP PER LE PICCOLE MEDIE IMPRESE

Backup del pc: se l’azienda ha un solo pc, è possibile pianificare il backup direttamente nel computer. Potrete pianificare regolarmente il backup dei dati su supporti rimovibili (DVD, USB, hard disk esterni).

Backup del server aziendale: avere un proprio server aziendale riduce in modo significativo il rischio di perdere file. Tipicamente in questo tipo di sistema, il server dispone di un’unità a nastro che esegue il backup giornalmente. Il vantaggio di questo sistema è che il backup avviene in automatico ed è sicuro. I costi sono relativamente bassi. L’unico svantaggio è che in caso di guasto o problemi potrebbe essere necessario possedere esperienze tecniche.

Backup remoto dei dati: si tratta di un sistema di backup basato su di una connessione ad internet. Il/La computer/rete si collega ad un server remoto che esegue il backup in tempo reale o durante orari prestabiliti (in base all’offerta del provider).

I vantaggi del backup remoto sono molteplici:

  • Perdita minima di dati in caso di problemi;
  • Gestione dei dati online: tramite un’interfaccia web è possibile gestire i propri dati direttamente online nel server;
  • Elevata capacità: è possibile memorizzare oltre 1000 GB o più a seconda del provider scelto. Alcuni fornitori offrono un servizio su misura in base alle esigenze del cliente.
  • I dati sono accessibili da qualsiasi posto vi troviate e da ogni vostro dispositivo ( tablet, smartphone)
  • Nessuna manutenzione: il provider si occuperà della manutenzione del sistema e in caso di guasti i tempi di ripristino sono rapidi.
  • Sicurezza ottimale in caso di catastrofe naturale (incendio, furto, danni).
  • I costi sono inferiori rispetto ad un server aziendale considerando i costi di manutenzione del sistema

Ecco invece alcuni svantaggi di questo tipo di sistema:

  • Il tempo per il recupero dei file potrebbe essere molto lungo: la velocità di download dipende dalla connessione internet aziendale e il volume dei dati da ripristinare. Per la massima efficienza, si dovrebbe optare per una connessione in fibra ottica; ma in Italia al giorno d’oggi, la maggior parte delle aziende utilizzano ancora la rete ADSL.
  • Affidandosi ad un fornitore di servizi, la sicurezza dei dati dipende dalla sua affidabilità;
  • La sottoscrizione ad un servizio di backup online potrebbe essere costoso e può esserci il rischio di spendere più del necessario, soprattutto con archivi di grandi dimensioni.

E’ quindi indispensabile scegliere il giusto fornitore per ridurre al minimo gli svantaggi di questa soluzione di backup. Non esitate quindi a richiede più preventivi a diverse società e confrontarli per poter poi fare la scelta migliore in base alle vostre esigenze e al vostro budget.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.