GMER: Potente Strumento di Rimozione Malware Rootkit

gmer_rimozione_malware

 

I malware di tipo rootkit sono probabilmente i più deleteri per il pc, ed i più difficili da eliminare data la difficoltà di rilevarli. Un rootkit è infatti un tipo di software nascosto, in grado di nascondere la proprie esistenza alla macchina ed ai normali tipi di antivirus, fornendo al contempo privilegi di accesso di amministratore di sistema ad un hacker che agisce in remoto.

Dato che un rootkit agisce a livello amministrativo, la pericolosità di una sua azione può essere effettivamente letale, dato da compromettere il funzionamento della macchina. Un rootkit è in grado di nascondere altri processi (oltre il proprio) file installati, servizi, chiavi di registro, e addirittura settori di hard disk, con le immaginabili conseguenze di malfunzionamento e danni subiti dalla vittima, spesso ignara. Per scongiurare quindi l pericolo di avere un rootkit in esecuzione non è sufficiente il generico software antivirus, ma di uno strumento quale GMER.

GMER è un software di protezione disponibile per Windows XP, Windows 7 e Windows 8: è scaricabile gratuitamente sotto forma di archivio zip del peso di appena 348 KB. Completata l’operazione di download, l’avvio dell’applicazione è già di per se un indice della salute della propria macchina: se infatti si riscontra qualche problema nell’installazione di questo software, è probabile che il proprio pc sia già infettato da un rootkit di qualche sorta. L’interfaccia di GMER non è certo amichevole, ma svolge il proprio lavoro in maniera egregia. Basta infatti agire sulla tab Rootkit/Malware per ottenere la schermata corrispondente, e cliccare poi sul pulsante Scan.

GMER analizza il sistema e crea un log dei risultati dai quali è possibile riscontrare la presenza di pericolosi malware. E’ a questo punto che l’utente è chiamato ad un a parte attiva: se non si è sicuri di cosa si sta per fare, è bene lasciare l’operazione in sospesa e cercare informazioni ed aiuto. L’utente infatti è in grado di agire sui risultati che GMER mette in evidenza, escludendo ed eliminando il software segnalato che, tuttavia, può anche risultare perfettamente legittimo. Il sito di GMER fornisce qualche linea guida per distinguere i risultati benigni da quelli maligni, ma è comunque necessario documentarsi a fondo prima di intraprendere una qualsiasi iniziativa dato che la mossa sbagliata potrebbe provocare il malfunzionamento di applicazioni innocue o, addirittura, dell’intero sistema operativo.

GMER assomiglia, per chi lo avesse usato, ad HiJackThis, un altro potente software in grado di risolvere moltissime problematiche relative alle eventuali infezioni virus sulla macchina, ma che richiede un utente di livello medio alto per intraprendere le azioni di cancellazione o quarantena. GMER è scaricabile dal sito del produttore gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.