Sempre più internet, sempre meno tv. Sorpasso nel 2010

pc_tv

Secondo una ricerca condotta da Microsoft, internet e il computer dovrebbero soppiantare la tv, intorno al 2010, in testa ai mezzi di comunicazione più popolari e utilizzati.

Europe logs on: internet trends of today and tomorrow (L’Europa si connette: l’andamento di internet oggi e domani) spiega come nei prossimi 3/4 anni, il vecchio tubo catodico sarà sempre meno centrale nella vita del continente europeo (e delle aree più sviluppate del globo), mentre la rete coinvolgerà sempre più utenti e per sempre più tempo.

Basandosi sui recenti dati di crescita, le proiezioni di Microsoft stimano che internet supererà la televisione tradizionale nel giugno del 2010, con un monte settimanale di 14,2 ore per abitante, contro le 11,5 ore di tv” spiega lo studio.

Non si andrà, comunque, incontro al declino della televisione, ma semplicemente a un cambiamento nel modo di usufruire dei contenuti televisivi. La scatola che fu magica, diventerà probabilmente un’esperienza sempre più interattiva, accessibile anche tramite banda larga.

Una tv sempre più a richiesta e sempre più parte (e non più vetta dominante) del media-mondo, soppiantata e integrata nel web, che diverrà fonte principale per l’informazione e sarà sempre più determinante per la comunicazione. Ma anche per acquisti e organizzazione del quotidiano.

Fonte: Quo Media

Rispondi