Nuove Smart TV, la nuova frontiera dell’intrattenimento

Durante l’ultima edizione del CES di Las Vegas addetti ai lavori ed appassionati di elettronica hanno potuto ammirare le novità che cambieranno il volto delle Smart TV, una nuova frontiera per il tempo libero e l’intrattenimento che ben  presto troverà posto anche nelle nostre case. Ultrapiatti e OLED sono ormai pronti per regalare emozioni senza pari, con i maggiori brand che si sono adeguati alle esigenze del pubblico, e la ricerca continua che ha generato tv smart sempre più tecnologiche ed avanzate, belle da vedere e ovviamente da utilizzare. Ciò che sino a qualche anno fa poteva sembrare impossibile ora è diventato realtà, con la migliore tecnologia del pianeta a disposizione del consumatore.

Grazie alla collaborazione di ClickForShop, il famoso sito web specializzato nella vendita di prodotti elettronici di consumo, vediamo cosa ci aspetta da parte dei brand maggiormente impegnati nell’immettere sul mercato continue evoluzioni tecnologiche dei loro device per l’intrattenimento casalingo.

Tra i brand che si stanno lanciando nella produzione di nuove Smart TV non poteva mancare la Samsung. Una nuova linea caratterizzata da un pannello LCD retroilluminato a LED associato a tecnologia QuantumDot per una chiarezza d’immagine senza pari, capace di rendere le scene sempre più reali. Il QLED si applica alla perfezione alla nuova serie Q di Samsung, che non rinuncia al design curvo e propone Smart TV visibili da qualsiasi angolazione, in uno spessore massimo di dieci millimetri, e soprattutto perfettamente personalizzabili attraverso i nuovi servizi che il colosso sudcoreano ha pensato di inserire, e che permetteranno di vedere le proprie serie tv preferite, ascoltare la musica e godere di tutto lo sport che appassiona.

Di sicuro richiamo anche le proposte di LG e Sony, che rinunciano alle curve per tornare ad un design più tradizionale, riducendo ancor di più lo spessore della Smart TV, che nel caso dei modelli di punta della LG arriva ad essere di poco meno di tre millimetri. Infatti la casa sudcoreana ha deciso di eliminare tutto il superfluo dal pannello, presentando un design minimale dove l’immagine diventa la vera protagonista di questo nuovo filone tecnologico. Anche Sony modifica il pannello dei suoi nuovi OLED con diagonale fino a 77 pollici, grazie ad una nuova tecnologia audio che utilizza il pannello stesso per diffondere il suono in tutta la stanza, eliminando di fatto la presenza degli speaker.

Per quanto riguarda la parte software che verrà caricata all’interno delle nuove Smart TV, la Samsung lancerà il suo nuovo sistema operativo dedicato, la versione smart di Tizen, assolutamente personalizzabile dall’utente e che renderà le nuove tv un apparato di tipo intelligente, specie per l’ambito dei contenuti on-demand. Sony invece si affida all’ultima versione di Android TV, una scelta che avvicina alle tv di nuove generazione la maggior parte degli utenti di tablet e smartphone, che si troveranno di fronte un’interfaccia non troppo diversa da quella che utilizzano abitualmente dai loro device mobili.

Con le tv di nuova generazione si avrà quindi accesso a contenuti ancora più interattivi, racchiusi in una tecnologia avanzata in grado di riprodurre immagini e suoni in modo naturale ed assolutamente reali. Ma naturalmente non tutti si potranno permettere l’acquisto di questi nuovi gioielli tecnologici, stiamo parlando si prodotti con prezzi non ancora ufficializzati, ma che comunque non potranno che sforare il budget che la maggior parte di noi mette a disposizione per l’intrattenimento dentro casa.

Esiste una soluzione più economica per trasformare in Smart Tv di ultima generazione anche televisori a schermo piatto che non sono dotati di tale funzione. Grazie all’Android TV Box, insieme ad un cavo HDMI o una connessione Wi-Fi, possiamo cambiare la nostra tv ormai antiquata e renderla un dispositivo intelligente e soprattutto smart. Semplice da installare, il box è una sorta di device operativo con sistema Android, quindi facile e molto intuitivo, ed una volta connesso alla tv tramite il cavo HDMI o la connessione wireless, presente nei televisori non troppo datati, abbiamo in stanza o in casa una Smart TV a tutti gli effetti.

Ovviamente bisogna prestare massima attenzione alla compatibilità sia delle prese che del monitor, l’incompatibilità è rara ma prima dell’acquisto è sempre meglio accertarsene. Google Play ha pensato ad applicazioni per Android utili persino per la televisione, che consentono di avere sulla tv app come quelli di  YouTube piuttosto che Netflix o Infinity, può essere utile  scaricare SkyGo per fruire dei contenuti Sky via web, così come altre app che permettono interazione tv con altri device.

Esistono ormai diverse versioni in commercio del Box Android TV, adatte a tutte le tasche e per tutti i gusti, per scegliere quello giusto è fondamentale controllare tutte le caratteristiche, dalla memoria interna minima richiesta alla compatibilità dello schermo. I prezzi cambiano a seconda della versione, ma tutte rendono possibile la visione in streaming di film e video di alta qualità.

Prepariamoci a vivere un futuro fatto di immagini di qualità reale, unite a suoni perfetti e senza disturbo, fruibili attraverso Smart TV di nuova generazione che cambieranno radicalmente la nostra concezione di intrattenimento, e che diventeranno parte integrante del nostro quotidiano.

Rispondi