Attivare Windows Defender con Windows 8

Inserito in Software da il 18 dicembre

windows_defender

 

Come avviene quando esce una nuova versione di Windows, la più recente è anche la più sicura, e lo stesso vale per Windows 8. Questa volta l’affermazione è vera in relazione a 3 elementi potenziati: una migliore ottimizzazione riguardo la tecnologia UEFI Secure Boot, l’estensione dello SmartScreen Filter su tutto il sistema operativo, e l’inclusione di default di una versione più robusta di Windows Defender, che adesso protegge contro ogni tipo di malware, non solo dagli spyware come nelle versioni precedenti.

Windows Defender e le migliorie che sono state implementate tuttavia non sono molto in accordo con i produttori di pc. Gli OEMs (original equipment manufacturer) hanno realizzato incassi stellari installando le versioni trial dei vari McAfee, Norton ed altri software di sicurezza, che pagano per trovarsi nel software preinstallato all’avvio del pc. Windows Defender, data la propria natura built in nel sistema operativo, di fatto invalida tutti gli altri anti-malware, o quantomeno lo minaccia. Microsoft ha voluto indorare la pillola rifilata ai propri OEMs impostando che Windows Defender sia disattivato di default, così che si possa fornire ancora le alternative anti-virus tradizionali.

Tutto questo però torna a svantaggio dell’utente, che se non registra il software si ritrova senza una protezione adeguata e con Windows Defender disattivato. Ecco come attivarlo.

  • Accedere allo Start screen digitando “Windows Defender” per lanciare il programma, e cliccare sulla icona di Windows Defender apparsa nei risultati che lancerà l’applicazione nel desktop tradizionale.
  • Se il software di Microsoft è disabilitato, è necessario cliccare sul tab Settings, assicurandosi che “Real-time protection” sia selezionato nel pannello di sinistra;
  • Click sul box accanto a “Turn on real-time protection.”
  • Infine, click su Save Changes nella parte inferiore della finestra;
  • Avete attivato il software nel momento in cui la barra “At risk” nella parte superiore della sinistra cambia in una icona verde con scritto “PC Status: Protected”. Tuttavia non è ancora finito;
  • Adesso è necessario cliccare sul pulsante Update e cliccare sul grande pulsante ”Update” per scaricare le ultime definizioni dei malware;
  • Successivamente, nella tab Home si selezioni il pulsante “Full” nella lista delle opzioni Scan Options;
  • Click su Scan Now.

La scansione è piuttosto lenta, sebbene molto dipenda dal pc.

 

Inserito nel mese di dicembre 2012.
Vuoi rimanere aggiornato con le novità del blog? Sottoscrivi il nostro feed RSS.

Lascia un Tuo Commento: